CANEDERLI


CANEDERLI

La bellezza di questi posti mi affascina!!!Piatto tipico Trentino di una bontà unica,che ho appreso con molta umiltà ma tanta passione per il mio lavoro,andando a specializzarmi in Val di Fassa stando sul posto 4 mesi.Frequentando questi posti meravigliosi,unici al mondo con le Dolomiti a regnare incontrastate,ho imparato con la pratica sul posto,veramente tante cose sulle specialità Trentine e una di queste sono proprio i canederli,piatto molto calorico,nutriente che sazia e scalda per contrastare i rigidi inverni Trentini.Io lo creo con pane raffermo nel latte,speck o pancetta affumicata solo della Val di Fassa,(una prelibatezza)un pugno di parmigiano reggiano speciale,latte trentino,erbette,uova,un pizzico di sale,una spolverata di pepe e una pioggia leggera di brodo granulare.Sta di fatto che impasto il tutto e formo le palle,tenendo al mio fianco una scodella d’acqua per evitare che il mio composto si appiccichi troppo alle mani ogni tanto le bagno.Per esaltarne il gusto vanno cotti nel brodo 12-15 minuti a fuoco basso.Gustarli in brodo sono una delizia,ma provateli anche nel burro fuso tirati con salvia se vi piace o nel ragù.E’ una esperienza che il palato richiede.Ogni volta che li preparo(1-2 volte a settimana)ripenso sempre ai posti stupendi di cui sono profondamente innamorato e rivedo sempre le(mie)Dolomiti che con un senso di meraviglia estrema toccano il cielo.

Condividi il postShare on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter